Crea sito

A Rivoli una marcia contro il Decreto del Governo sulla sicurezza In piazza il 2 febbraio un movimento spontaneo di cittadini

RIVOLI – L’ANPI Rivoli, Assopace Rivoli, Legambiente Rivoli, Libera – presidio di Rivoli, Scout AGESCI Rivoli, Una Porta Aperta, Volontari CAS CasaMIA, Partito Democratico di Rivoli, LeU Rivoli Rivoli Città Attiva aderiscono alla manifestazione “L’Italia che resiste”, indetta per il 2 febbraio da un movimento spontaneo di cittadini.

I MOTIVI DELLA MANIFESTAZIONE

Spiegano gli organizzatori: “Anche a Rivoli abbiamo deciso di resistere alle scelte inumane di chi vorrebbe lasciare morire in mare coloro che scappano da guerra, fame e povertà; di chi interrompe i percorsi di assistenza e integrazione; di chi istiga all’odio e alla xenofobia dimenticando gli storici valori di accoglienza e convivenza civile. Il 2 febbraio alle ore 14.00 saremo su Corso Francia, davanti al Comune di Rivoli, così come sotto le sedi di moltissimi comuni in tutta Italia, con le nostre bandiere e i nostri striscioni, per dar vita ad una catena umana e dimostrare la nostra ferma opposizione al Decreto Sicurezza e Immigrazione varato dal governo perché come le altre città Rivoli rappresenta l’Italia, l’Italia che resiste, l’Italia che non ha paura“.