Crea sito

A Caselette la presentazione della produzione dell’Aras del Gruppo Proma Banchieri: "Questa è l'Italia che funziona e ci onora che questa realtà sia fiera di stare sul nostro territorio"

CASELETTE – «Un lavoro artigianale, nel quale il valore aggiunto non sono le macchine, ma le persone. Perchè ogni pezzo che esce di qui è unico nel suo genere e curato nei minimi dettagli», è questa la presentazione della dirigenza di Aras del Gruppo Proma che opera nel settore della sellatura in pelle, confezionamento di interni auto ed equipaggiamenti nautici, in occasione del tour di presentazione dello stabilimento. Sono complessivamente 137 i dipendenti, approssimativamente divisi equamente tra uomini e donne, che operano nelle tre sedi operative: la carpenteria di Caselette, la divisione R&D di Rivalta ed il nuovo quartier generale insediatosi a Caselette in via Valdellatorre che nasce da un’intuizione del Gruppo Proma, leader mondiale del settore automotive con sede a Caserta, che all’incirca un anno fa ha acquistato lo stabilimento ex Schréder.

UN NUOVO INSEDIAMENTO

Da lì Luca Pino, vice presidente di Proma, ha raggruppato in Aras altre tre realtà del territorio e le loro alte competenze per arrivare ad essere leader in “Lunxury and sport trimming solution”: la Selto di Caselette, la Evr Compositi ed Mg Tech di Rivoli. L’unione fa la forza, e in questo caso non è davvero solo un modo di dire, perchè a leggere i nomi dei clienti si capisce quanto questa realtà abbia un profilo internazionale. A comporre la squadra ci sono Riccardo Guareri, Ceo di Aras, Ivan Benvenuti, ex DG di Selto ed ora PM & Key Account a capo della divisione nautica e Sergio Vignale, ex titolare della Evr & Mg Tech che attualmente ricopre il ruolo di consulente commerciale. A dare il benvenuto al nuovo insediamento il sindaco Pacifico Banchieri: «Vi ringraziamo per aver scelto Caselette perchè avete riattivato uno stabilimento storico. Questa è l’Italia che funziona e ci onora che questa realtà sia fiera di stare sul nostro territorio».