Crea sito

Al CinemAbility Bardonecchia si candidata per gli Special Olympics di ALESSIO CASULA

cinema

TORINO – Lunedì 2 dicembre si è svolta la conferenza di presentazione di CinemAbility che si svolgerà a Oulx, Bardonecchia e Bussoleno. All’incontro erano presenti il Presidente del CONI.S.A. e Assessore del Comune di Oulx Paolo De Marchis e il sindaco di Bardonecchia Francesco Avato. Anche la Presidente dell’Associazione 2Gether Onlus Manuela Lavazza. La Presidente Lavazza ha sottolineato l’importanza e l’inclusione di questo evento. Sensibilizzato in particolare per le Scuole Primarie di Primo Grado e le Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado di Oulx, Bardonecchia, Cesana e Torino. Quindi con i rispettivi insegnati e i rispettivi dirigenti scolastici Barbara De Bernardi e Pietro Ainardi. In più la Presidente Lavazza con il sindaco di Bardonecchia Francesco Avato hanno comunicato ufficialmente la candidatura di Bardonecchia per i Giochi Invernali Mondiali degli Special Olympics.

IL PROGRAMMA

Venerdì 6 dicembre pomeriggio dedicato all’inclusione, con proiezioni e dibattiti al Palazzo delle Feste. Per mostrare come sport, arte, cinema e teatro possano rappresentare momenti di unione e di crescita, sia personale che collettiva, per superare insieme barriere e difficoltà. Il clou della manifestazione sarà certamente il sabato 7 alla sera, con le premiazioni e la presentazione in anteprima di “Ognuno è perfetto”, la fiction Rai in uscita a dicembre, sui temi della disabilità. Ospite d’onore della serata, insieme con tutto il cast, una delle protagoniste della serie: Cristiana Capotondi.

CRISTINA CAPOTONDI

Insieme a lei la musica di Carmine Padula (autore della colonna sonora) e altri attori di fama nazionale, come Tony Sperandeo, Barbara Bacci e Margherita Fumero. La serata sarà presentata da un altro volto noto della televisione, Marco Berry, impegnato in prima linea con la sua onlus. Domenica 8 mattina dedicata ancora ai più piccoli, con il film “Inside Out” al cinema Sabrina. La pellicola Disney, dedicata alle emozioni sarà proiettata con adattamento ambientale per pubblico con disturbo dello spettro autistico ma, anche in questo caso, il film di animazione è aperto a tutti. Perché CinemAbility vuole essere soprattutto inclusione e condivisione. Si chiude domenica pomeriggio con il documentario “Se ti abbraccio non avere paura” e, a seguire, “Tutto il mio folle amore”, del regista premio Oscar Gabriele Salvatores. Due appuntamenti uniti dalla stessa storia: il coraggio e l’amore di Franco Antonello e di suo figlio Andrea.