Crea sito

Villar Dora: il Memorial Don Aldo Rabino dedicato all’ex cappellano del Torino calcio Sabato 15 settembre al campo sportivo parrocchiale di Via Almese

VILLAR DORA – Sabato 15 settembre al campo sportivo parrocchiale di Via Almese si terrà il Memorial Don Aldo Rabino dedicato alla storica figura della guida spirituale del Torino calcio, come amava definirsi Lui, scomparso il 18 agosto 2015.

Anche quest’anno Don Pierluigi Cordola non ha voluto mancare all’appuntamento di fine estate che ricorda un piovoso pomeriggio di 4 anni fa nel quale Don Aldo Rabino, storica guida spirituale del Torino Calcio, ha inaugurato il campo del “calciotto” a Villa Dora.

L’ex cappellano della squadra granata era un salesiano che amava lavorare negli oratori con una grande passione per i giovani e le missioni. Il Suo motto, infatti, era “educare attraverso lo sport” e quello è rimasto fino alla sua scomparsa il 18 agosto 2015.

Il programma

  • Il torneo, di alto livello, inizierà alle ore 14.00 e vi parteciperanno giovanissimi atleti di Torino, Juventus, Pro Vercelli, Chisola, Caprie, Almese, Caselette, Unione Calcio Bussoleno Bruzolo.
  • Alle ore 17.10, Don Pierluigi Cordola, officerà la S. Messa cui seguiranno premiazioni – di medaglie ricordo della manifestazione- e saluti di autorità e sportivi presenti
  • Alle ore 19.00 buffet organizzato dal gruppo Alpini di Villar Dora e dal Torino Club Almese.

Nel commovente ricordo di Don Aldo, Franca Gerbi, Assessore allo sport e molto legata alla Sua figura, esprime soddisfazione nel constatare che tanti personaggi come allenatori e responsabili di squadre giovanili aderiscano con entusiasmo all’invito nel ricordo di Don Aldo.”Don Pierluigi Cordola e il direttivo del “calciotto” desiderano che -grazie a questo avvenimento- non venga dimenticata la figura del salesiano che amava lavorare negli oratori avendo una grande passione, tutta salesiana, per i giovani e le missioni. Il Suo motto, infatti, era “educare attraverso lo sport”.