Crea sito

Sestriere: riaprono il Colletto Verde e la storica pista 32 in Banchetta Il Presidente Giovanni Brasso "Se le condizioni lo permetteranno anticiperemo l’apertura degli impianti"

Sestriere

SESTRIERE – Alla conferenza stampa della presentazione della stagione sciistica del comprensorio Vialattea sono state illustrate due importanti novità per quanto riguarda le piste di Sestriere.

Riapre il Colletto Verde, il collegamento tra Claviere e la Francia con il ripristino della seggiovia Rocher de l’Aigle e rinasce la storica pista 32, in Banchetta che sarà aperta nei weekend e festivi fino a Borgata con uno sbarco intermedio in via di realizzazione sulla Motta.

Il calendario

Per ora si pensa a partire il 7 dicembre “Se le condizioni lo permetteranno anticiperemo l’apertura degli impianti” assicura Brasso. “Ma non si scierà fino a Pasqua, è troppo tardi. Lo scorso anno abbiamo chiuso l’8 aprile e i numeri dimostrano che quella è la data giusta. Prolungare per noi è una perdita: può servire al territorio, ma allora bisogna trovare sinergie tutti insieme. Noi continuiamo a ridurre gli sprechi e puntare su una politica di prezzi competitiva in Italia e in Europa”.  

L’allarme Coppa del mondo

Il Presidente Giovanni Brasso ha anche parlato di Coppa del mondo: “La Coppa del Mondo di sci a Sestriere rischia di saltare”. Il motivo?  le gare femminili previste a Sestriere a metà dicembre 2019 sono state spostate dalla Fis a metà febbraio 2020, un periodo in cui le stazioni sono sold out per il Carnevale e l’organizzazione sarebbe forse più complicata e costosa “Siamo al lavoro per anticipare le gare a gennaio” rassicura il vicepresidente della federazione sport invernali, Piero Marocco che condivide un certo ottimismo anche con il presidente Chiamparino.