Crea sito

Tarlo asitico in Valsusa: a Vaie limitazioni al traffico per l’abbattimento delle piante Saranno circa 400 gli alberi colpiti che dovranno essere tagliati

VAIE – I tecnici del settore fitosanitario della Regione Piemonte nei mesi scorsi hanno individuato le piante colpite dal tarlo asiatico a Vaie. Come anticipato a settembre in una riunione aperta al pubblico, lunedì 19 novembre prenderanno avvio i lavori di abbattimento degli alberi colpiti e da martedì 20 le squadre forestali inizieranno i tagli nei pressi del centro commerciale, in Via Martiri della Libertà e in alcune proprietà private. Si prevede che i lavori termineranno il 14 dicembre, salvo imprevisti. Verranno allestite alcune aree di stoccaggio, dove saranno portate e cippate le piante tagliate, per poi essere caricate su camion in totale sicurezza e conferite all’inceneritore. Tutta la procedura sarà attentamente controllata dai tecnici regionali. Si parla di circa 400 piante che dovranno subire il taglio, fra piante di alto fusto e arbusti potenzialmente a rischio di contagio.

Ci saranno limitazioni al traffico

Nei mesi scorsi attenti sopralluoghi hanno contrassegnato gli alberi colpiti in base alla gravità dell’intervento a cui saranno soggetti. In particolare Via Martiri della Libertà, la via principale di accesso a Vaie, dovrà subire pesanti limitazioni al traffico, che sarà gestito a senso unico alternato. La parziale chiusura di questa via avrà sicuramente qualche ripercussione sulla vita cittadina e sulle attività commerciali, che dovranno adeguarsi agli interventi di abbattimento. Il taglio degli alberi purtroppo non rappresenterà il termine dell’emergenza da tarlo asiatico, infatti la zona cuscinetto di 2 chilometri dovrà essere successivamente monitorata. I Vaiesi, residenti nella zona rossa, sono stati avvisati dall’amministrazione comunale con una lettera informativa e in questa fase delicata per il comune valsusino sarà fondamentale la collaborazione fra tutti i soggetti coinvolti.