Crea sito

Susa, al corso di formazione della Lega la gestione delle funzioni associate dei comuni Alla serata presente anche la Lega di Rivoli

SUSA – “Le funzioni associate di funzioni e servizi” è il titolo assai complesso di un argomento che lo è ancora di più. Come funzionano, da chi sono formati e come sono organizzate le strutture sovracomunali? Per cercare di sbrogliare una matassa, infinita e assai complessa, è stato chiamato il dottor Diego Joannas che ha spiegato con semplicità e competenza un tema irto e difficile quanto solo l’amministrazione italiana può produrre. L’incontro voluto dalla Sezione di Susa e Valsusa della Lega ha avuto un buon pubblico di partecipanti, da segnalare la presenza di militanti dalla bassa valle e da Rivoli.

Quali sono le differenza tra Unioni e Comunità Montane, tra enti associati e funzioni associate, tra consorzi e ambito d’interesse sono stati gli argomenti di una articolata quanto esaustiva conferenza che a chiarito ai più un ambito  sempre in evoluzione che il legislatore cambia troppo e a volte in modo contrastante. Diversi i pareri dei presenti. secondo l’assessore di Sestriere Francesco Rustichelli: “L’Unione dei Comuni della Vialattea è un esempio positivo di gestione che ha portato risparmi e un’aumento di servizi per i cittadini di una zona eterogenea come l’alta Valsusa verso il Colle“. La segretaria della sezione di Rivoli Laura Adduce: “Questa serie d’incontri organizzati a Susa sono molto istruttivi e positivi per avere un approccio più completo e professionale verso il nostro impegno amministrativo, crediamo che la conoscenza sia un valore da sempre perseguito dai militanti e amministratori della Lega”. Giovanni Baccarini, segretario Lega di Susa: “Questa sera grazie al dottor Joannas abbiamo avuto la conferma che questa zona della Valle è stata, ed è, mal gestita dalle amministrazioni che hanno poco a riguardo i risparmi ma sopratutto una gestione della cosa verso i cittadini”. Il prossimo appuntamento sarà con il sindaco di Sestriere Valter Marin.