Crea sito

Sestriere, ottimo il bilancio di Gusto in Quota La manifestazione ha riscosso un notevole successo di pubblico

SESTRIERE – Lo scorso 4 gennaio è calato il sipario sulla sesta edizione di Gusto in Quota a Casa Olimpia a Sestriere. Una rassegna sempre più apprezzata, ospitata all’interno dell’ex casa cantoniera di proprietà della Città Metropolitana di Torino, oggi gestita dal Comune di Sestriere. E proprio l’Amministrazione del Comune più alto d’Italia, assieme all’Unione Montana Comuni Olimpici “Via Lattea” e l’ATL “Turismo Torino e Provincia” ha voluto creare un itinerario tra i sapori e la cultura tradizionale del Piemonte, con conferenze sui prodotti tipici e degustazioni delle specialità agroalimentari dei territori montani e rurali.

APPUNTAMENTI DEDICATI ALLA GASTRONOMIA DELLA VALSUSA

La rassegna ha preso il via il 27 dicembre – racconta Ezio Giaj coordinatore di Gusto in Quota Sestriere – ed ha subito riscosso un notevole successo di pubblico. Rispetto alle precedenti edizioni abbiamo notato un incremento di turisti che arrivavano da altre regioni d’Italia e che hanno avuto modo di conoscere ed apprezzare i prodotti ed i sapori della cucina del Piemonte, in particolare quelli legati alla montagna. Molto apprezzati anche gli appuntamenti dedicati alla corretta alimentazione, grazie alla partecipazione di un esperto nutrizionista, come anche quelli sulla sicurezza alimentare in collaborazione con l’ASL che ha avuto come focus i vari procedimenti e accorgimenti della filiera alimentare in tutti i suoi passaggi: dalla materia prima, alla preparazione sino alla corretta conservazione”.