Crea sito

A Sauze d’Oulx si potranno gustare le patate blu scozzesi Dal 2019 inizierà la coltivazione sperimentale delle "Edzell blu" provenienti dalla regione dell'Angus

Sauze d'Oulx, frazione di Jouvenceaux

SAUZE D’OULX – E’ in arrivo una novità interessante per l’agricoltura che amplierà l’offerta sullr patate di montagna: le patate scozzesi approderanno nel piccolo paese dell’alta Valsusa per volere del Sindaco Mauro Meneguzzi.

Sauze d’Oulx è uno dei pochi paesi ad avere una certificazione De.C.O, il marchio di Denominazione Comunale, sulle patate di montagna la cui coltivazione segue un rigido disciplinare di produzione, ma si vuole ampliare ancor più l’offerta di questo tubero di montagna apprezzato e ricercato.

Mauro Meneguzzi racconta come nasce questo progetto: “Sull’onda del patto di amicizia siglato con la cittadina di Edzell, nell’Angus, regione della Scozia, grazie all’aiuto e ricerche fatte da un grosso produttore di patate nell’Angus che è David Fairlie, con fattorie sparse dappertutto nella regione, siamo riusciti a reperire una piccola quantità di semenza della qualità, originaria della cittadina di Edzell, denominata “Edzell Blu”. Si tratta di una qualità molto antica, selezionata nel 1915, molto resistente ed adatta ai territori montani, e completamente naturale”. Le “Edzell Blu” sono patate di forma ovale, caratterizzate da una buccia di color bluastro che schiarisce con la cottura. Sono patate a polpa bianca, friabili e farinose, adatte soprattutto per purè e gnocchi. Una nuova sfida per i produttori di patate di Sauze d’Oulx.

Il sindaco Mauro Meneguzzi lancia il progetto per il prossimo anno: “Grazie alla disponibilità di David Fairlie, già nell’estate del 2019 si potrà iniziare, a livello sperimentale, la coltivazione della qualità scozzese “Edzell Blu” che andrà così ad arricchire l’offerta di patate di qualità certificate De.C.O. a Sauze d’Oulx”. 

Una bella novità che testimonia la volontà dell’aministrazione di creare sempre nuove opportunità per i suoi abitanti e attrazioni per i turisti.