Crea sito

Sant’Antonino: Unitre invita al concerto del violoncellista e compositore Lamberto Curtoni Sabato 15 dicembre, alle 21, nella chiesa parrocchiale

Sant'Antonino, chiesa di Sant'Antonino

SANT’ANTONINO – Sabato 15 dicembre, alle 21, nella chiesa parrocchiale, Unitre in collaborazione con la Società Filarmonica Santa Cecilia, la Parrocchia e l’amministrazione comunale organizzano “Vox Celli – Concerto per Violoncello solo”  con Lamberto Curtoni, violoncellista e compositore.

 Lamberto Curtoni

Nasce a Piacenza il 27 Settembre 1987 da una famiglia di musicisti, si diploma e si laurea con il massimo dei voti al Conservatorio Verdi di Torino. e successivamente si perfeziona con Giovanni Sollima.

Ha eseguito numerosi concerti in qualità di solista in prestigiose sedi li tra le quali: Festival “La Milanesiana” di Milano, Unione Musicale di Torino, Cervo Festival, Viotti Festival, Monteverdi Tuscany Festival, Auditorium Parco della Musica di Roma, Teatro Grande di Brescia, Teatro Valle Roma, Teatro Sistina di Roma, Roma Jazz Festival, Casa del Jazz di Roma, Theatre Municipal di Bastia (Corsica), Theatre National d’Algerie (Algeria), Blue Note di Milano, Castello Sforzesco di Milano, Umbria Jazz, Ischia Jazz Festival, Teatro Massimo di Cagliari, Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro San Carlo di Napoli e Ravello Festival (nel 2010 e nel 2013) riscuotendo ovunque unanimi consensi di pubblico e di critica.

Parallelamente alla carriera di violoncellista affianca l’attività di compositore.

Le sue composizioni sono commissionate ed eseguite in tutto il mondo presso stagioni musicali di rilievo: Serate Musicali di Milano, Unione Musicale di Torino, Como Festival, Estate musicale del Garda “Gasparò da Salò”, Pietrasanta in concerto, Rosario Teatro El CirculoBuenos Aires, AddaDanza, Gala di Eleonora AbbagnatoRavello Festival, Miami Festival, Sochi Winter Festival, ISB convention Rochester (NewYork), Martha Argherich Present Project.

Informazioni

  • L’ingresso è libero e
  • Le offerte raccolte durante il concerto saranno devolute alla Caritas parrocchiale.