Crea sito

Rivoli: per la rassegna Rivolimusica, Aktè e Roberto Accornero raccontano il Mediterraneo Sabato 1 dicembre alle ore 21 all'auditorium Istituto Musicale Città di Rivoli

RIVOLI – Sabato 1 dicembre alle ore 21 all’auditorium Istituto Musicale Città di Rivoli per la rassegna Rivolimusica e il ciclo “Musiche dal mondo” Aktè e Roberto Accornero “raccontano” il Mediterraneo.

Brani originali, rivisitazioni di musiche tradizionali, improvvisazioni che spaziano nei diversi luoghi del Bacino: specialità di Elias Nardi, Claudio Farinone, Fausto Beccalossi, Max Pizio, musicisti di livello internazionale e di diverse estrazioni, dal jazz alla musica colta, fino ai linguaggi mediorientali, che hanno fatto della molteplicità di linguaggi sonori il loro punto di forza e di unione.

Aktè è infatti, spiegano dal quartetto,  “la divinità greca del piacere, del riposo e del nutrimento”, ma riassume anche, come musa ispiratrice, un “cammino interiore che lambisce vari luoghi: il Medioriente, l’Armenia, la Macedonia, per arrivare a volo d’ali nella Penisola Iberica, nel mare della nostra interiorità”.

Accompagnati dalla voce recitante dell’attore e doppiatore Roberto Accornero che interpreterà versi estratti da un capolavoro della migrazione e della nostalgia, delle radici e dell’appartenenza come “Codice siciliano” di Stefano D’Arrigo, gli Aktè condurranno il pubblico in un viaggio tra paesaggi e culture lontane nel tempo e nello spazio, attraverso ispirazioni popolari armene, catalane, macedoni e brani scritti da Nardi, La Manna, Farinone, Pizio.

L’ingresso allo spettacolo è gratuito.