Crea sito

Rivoli è SiTav, passa un ordine del giorno a favore della linea ferroviaria Torino-Lione "Il Sindaco deve farsi portavoce delle esigenze di sviluppo del territorio"

Rivoli, il Municipio

RIVOLI – La città di Rivoli è SiTav. Venerdì 29 novembre, il Consiglio Comunale ha approvato con i voti di Forza Italia e del Partito Democratico un ordine del giorno di sostegno alla linea ferroviaria Torino-Lione presentato dal Gruppo Consiliare di Forza Italia. E’ stata invece bocciata la mozione NoTav presentata dal Movimento 5 Stelle; non hanno partecipato al voto i rappresentanti di Liberi e Uguali e si è astenuto il consigliere dei Moderati.

Il Sindaco deve farsi portavoce delle esigenze di sviluppo del territorio nei confronti del Governo nazionale e della Città Metropolitana a sostegno della fattività della linea TAV, arretrando dalle posizioni intransigenti operate dal M5S e ad intraprendere tutte le azioni necessarie affinchè la revoca del progetto Torino – Lione non sia presa e si attuino invece le trasformazioni necessarie per ammodernare il nostro sistema, nell’ottica di creare sviluppo ed occupazione” si legge sull’ordine del giorno che dice anche: “La Conferenza dei Sindaci della Città Metropolitana deve impegnare il Sindaco della Città Metropolitana a rivedere la propria posizione poiché la rinuncia alla Tav determinerebbe una situazione fortemente impattante in termini negativi, sia economicamente che organizzativamente, sia nei confronti del’Europa e potrebbe determinare una grave crisi economica, che colpirebbe sia Torino che il Piemonte“.