Crea sito

Nuovi corsi di formazione per adulti disoccupati della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri di Avigliana Dal giardinaggio alla ragioneria, percorsi d'inserimento al mondo del lavoro

AVIGLIANA – Nuove occasioni di formazione professionale gratuite, rivolte agli adulti, presso la sede di Avigliana della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri. E’ stato approvato e finanziato dalla Regione Piemonte, con contributi Comunitari del Fondo Sociale Europeo, il nuovo catalogo dell’offerta formativa afferente alla direttiva del Mercato del Lavoro, con proposte, quindi, dedicate alla fascia dei maggiorenni disoccupati, in cerca di un inserimento o un reinserimento in un mercato del lavoro sempre complesso.

Tutti i percorsi prevedono uno stage formativo in un’azienda, dando così la possibilità di farsi conoscere in un’impresa del proprio settore professionale. Nel dettaglio, i percorsi approvati e finanziati dalla Regione partono da un percorso di 600 ore per Addetto Giardinaggio e Ortofrutticoltura, rivolto a disoccupati maggiorenni in possesso di licenza media. Obiettivi del corso: allestire aree verdi, giardini e coltivare e manutenere orti e frutteti, preparare il terreno, raccogliere e conservare i prodotti.

Quindi, un percorso di 600 ore per Operatore Specializzato in Paghe e Contributi, rivolto a disoccupati maggiorenni in possesso di qualifica professionale. Obiettivi del corso: intervenire nel processo di gestione amministrativa del personale, produrre la documentazione richiesta dalle norme e dalle leggi che regolano il rapporto di lavoro, elaborare conteggi relativi a situazioni ordinarie, avvalendosi di software gestionali dedicati.

Per le persone disabili, fascia particolarmente sensibile per quanto concerne l’inserimento lavorativo, sono previsti due percorsi: un biennale Prelavorativo, rivolto a maggiori di 16 anni (gli obiettivi formativi del percorso sono l’orientamento, la formazione, la sperimentazione e la valutazione di capacità pre-lavorative utili per l’inserimento nel mercato del lavoro attraverso le azioni previste dal collocamento mirato e dai servizi del territorio) e un percorso più breve di 300 ore, di Formazione al Lavoro per disabili maggiorenni.