Crea sito

Novalesa: liberato un cervo impigliato in una rete di plastica Tre anni era rimasto bloccato in Borgata Santa Maria

foto Città Metropolitana di Torino

NOVALESA – Un cervo maschio legato a una pianta, immobilizzato da una rete di plastica. È l’allarme lanciato da un cittadino al servizio Tutela fauna e flora della Città Metropolitana di Torino. Gli agenti faunistico ambientali si sono recati immediatamente sul posto, Borgata Santa Maria nel Comune di Novalesa, e si sono subito resi conto che avrebbero dovuto agire d’urgenza per liberare l’animale.

Un esemplare maschio di circa tre anni in ottimo stato di salute, che dibattendosi forsennatamente per liberarsi avrebbe rischiato la frattura delle vertebre del collo. Con una robusta corda hanno assicurato la stanga del palco, non impigliata dalla rete, a un albero e dopo aver immobilizzato il cervo hanno provveduto a tagliare la rete, restituendogli così la libertà.