Crea sito

Da martedì 13 novembre sarà disponibile il vaccino antinfluenzale Il vaccino è consigliato soprattutto per le categorie a rischio

Da martedì 13 novembre ci si potrà vaccinare contro l’influenza. L’assessorato regionale alla Sanità mira a raggiungere il 75% di copertura e  come ogni anno, il servizio sanitario offrirà gratuitamente la vaccinazione antinfluenzale a tutti i soggetti che, a causa del proprio stato di salute, si trovano in condizioni di maggior rischio.

Chi ha diritto al vaccino gratuito

  • Tutte le perone con età maggiore o uguale a 65 anni
  • Tutti i soggetti tra i 6 mesi e 64 anni, che soffrono di malattie croniche che, in caso di influenza, possono sviluppare gravi complicazioni.

Lo scorso anno in Piemonte, tra la metà di ottobre e la fine di aprile, l’influenza ha colpito circa 670.000 persone. L’influenza fa anche aumentare gli accessi al Pronto Soccorso e i ricoveri in ospedale ed è un’importante causa di assenza dal lavoro. Per questo è meglio prevenire, con la vaccinazione, le conseguenze più gravi. Durante la stagione influenzale 2017-2018 sono state somministrate in totale circa 636.000 dosi di vaccino antinfluenzale.