Crea sito

Da martedì 13 novembre sarà disponibile il vaccino antinfluenzale L’Assessorato regionale alla Sanità si è posto l’obiettivo di raggiungere il 75% degli interessati

Da martedì 13 novembre inizierà la campagna antinfluenzale e il vaccino sarà disponibile per chi ne vorrà usufruire.

Come ogni anno, il vaccino sarà gratuito per tutti coloro che, a causa del proprio stato di salute, si trovano in condizioni di maggior rischio: soggetti con età maggiore o uguale a 65 anni; persone tra i 6 mesi e i 64 anni che soffrono di malattie croniche che, in caso di influenza, possono sviluppare gravi complicazioni.

L’Assessorato regionale alla Sanità si è posto l’obiettivo di raggiungere il 75% degli interessati.

Come negli ultimi due anni, nella campagna sono coinvolti anche i farmacisti che, in virtù dell’accordo siglato dalla Regione Piemonte con Federfarma e Assofarm, consegneranno i vaccini ai medici e ai pediatri, oltre a sensibilizzare la popolazione sull’importanza della vaccinazione.

Tra la metà di ottobre 2017 e la fine di aprile 2018 l’influenza ha colpito circa 670.000 persone ed ha fatto anche aumentare gli accessi ai Pronto soccorso e i ricoveri in ospedale, oltre ad essere causa di assenze dal lavoro. Durante la stagione sono state somministrate 636.000 dosi di vaccino.