Crea sito

Lo spettacolo natalizio dell’asilo Perodo di Condove Una festa per genitori, ma anche i nonni, i fratelli e gli altri familiari dei bambini

Condove, l'Asilo Perodo

CONDOVE – “Una notte speciale”, anzi, tre notti speciali alla scuola dell’Infanzia Angelo Perodo di Condove. Quest’anno, infatti, i bambini, con l’aiuto delle loro insegnanti, hanno messo in scena ben tre spettacoli che hanno preso vita nella calda intimità del salone dell’asilo. Qui, nascosti dietro un grande sipario decorato, i piccoli attori attendevano trepidanti l’arrivo di genitori e familiari tra agitazione, gioia e tanta voglia di mettersi in gioco. I momenti di festa sono stati suddivisi in tre differenti serate, una dedicata ad ogni sezione dell’asilo, in modo da permettere alla scuola di accogliere non solo i genitori, ma anche i nonni, i fratelli e gli altri familiari dei bambini.

Allo spettacolo il parroco Claudio Iovine

Ai festeggiamenti ha preso parte anche don Claudio Iovine, presidente della scuola “Perodo”, che ha salutato il pubblico con un caloroso augurio. Dopodiché i piccolini di tre anni della sezione delle “Bolle Rosse” hanno esordito durante la serata iniziale con il primo spettacolo, impersonando prima tanti piccoli e luccicanti fiocchi di neve, impazienti di ricoprire il mondo col loro candido manto ghiacciato, e poi un gruppo di luminose stelline guidate dalla Stella Cometa, in viaggio alla ricerca del miracolo del Natale.

I treenni, alla loro prima esperienza sotto i riflettori, si sono prima cimentati nel ballo per poi concludere tutti insieme lo spettacolo con un canto natalizio dall’animo festoso. La sera successiva è stato il turno della sezione dei bimbi di quattro anni: le “Bolle Blu”. Sebbene piccini e alle prime armi col microfono, hanno dato il loro meglio nel recitare mettendo in scena una simpatica versione della notte di Natale, ripercorrendo il viaggio di alcuni animali a conoscere il piccolo Gesù per portargli alcuni doni molto speciali. Al termine dello spettacolo, per augurare a tutti buone feste, i bimbi hanno intonato un canto di Natale. Hanno concluso i festeggiamenti i “grandi” della scuola: i bambini di 5 anni della sezione delle “Bolle Verdi” che, ormai esperti circa la questione spettacoli, hanno inscenato una rappresentazione della Santa Notte durante la quale pastori, pecorelle e altri animali vengono guidati dalla luce degli angeli nel cammino che li condurrà fino alla capanna di Gesù bambino, che riposa tra il calore del bue e dell’asinello e l’amore di Maria e di Giuseppe.