Crea sito

Il signore degli anelli abita a Buttigliera Alta, mostra fantasy Grandi artisti in tre giorni di esposizioni

Buttigliera, la mostra

BUTTIGLIERA – Una tre giorni sull’onda della fantasia, dei personaggi dei cartoon e dei grandi animazione e fantascientifici proposta dall’Amministrazione Comunale di Buttigliera Alta, in collaborazione con la Scuola di Scultura l’Elfo, lo scorso week-end. Protagonisti e padroni di casa gli allievi della scuola di scultura “L’elfo”, che si occupa non solo di intaglio e lavorazione del legno, ma, più in generale, di arti e. Eterogeneità di forme espressive esposta lo scorso week-end, passando dalle sculture alla pirografia, dalle pitture alle areografie, agli acquerelli.

Un interessante mix di tecniche e soprattutto un’azzeccata contrapposizione tra il calore del legno, elemento materico per eccellenza, e la leggerezza della narrazione fantascientifica. Dalle mani degli allievi dell’Elfo sono usciti i personaggi della Disney, delle fiabe classiche, ma anche delle saghe di “Star Wars”, “Harry Potter”, “Il signore degli anelli”. Ospite speciale, il ricordo di un artista e fumettista buttiglierese, Alberto Nurisso, mancato a soli 35 anni nel 2014, dopo una breve ma intensa carriera di mostre, successiva al diploma all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino.

La sua vena artistica trovava espressione anche nella sua passione di sempre, il fumetto e la street art e proprio con una selezione di alcuni suoi lavori nell’ambito dei comics è stato ricordato nella sua città. Tra gli artisti presenti Francesco Lovo, ingegnere aereonautico nella vita, modellista per passione, che i riprodotto le miniature delle astronavi di Star Wars, a iniziare dal “Millenium falcon”, ma anche quadri e areografie ispirate alla saga di Lucas. Giovanna Cusino, ceramista specializzata nel raku. Laura Malandrino con i suoi dipinti su tela e ceramica. Annabella Pellarini e i suoi peluche protagonisti delle pubblicità. Maria Adelaide Rogliatti e le sue ceramiche. Ospiti altre scuole di arte, a iniziare dall’Unitre di Buttigliera, e TurismOvest, che ha messo a disposizione opere di artisti e artigiani da tutto il Piemonte. In chiusura, immancabile la presenza delle scuole dell’infanzia cittadine, dalla “Banda Bassotti”, all’Aquilone, alla Girandola con i lavori dei piccoli alunni, ispirati alle fiabe.