Crea sito

Il PD di Rivoli gioca la carta Emanuele Bugnone come candidato sindaco Errigo: "Un circolo maturo e responsabile che mette al centro un gruppo di giovani"

RIVOLI – Con il mese di dicembre il Circolo del Partito Democratico di Rivoli ha concluso una prima parte del percorso che lo porterà alle prossime elezioni amministrative. Il percorso ha visto la segreteria cittadina incontrare molte realtà di Rivoli. Spiega Alessandro Errigo, Segretario Circolo PD Rivoli: “E’ stato importante ascoltare, condividere idee ed opinioni, ricevere critiche ed anche qualche incoraggiamento.  Da fine ottobre sono poi partiti i gruppi di lavoro: ambiente, territorio, Smart City. trasporti, viabilità, urbanistica, decoro città, amministrazione comunale, bilancio, finanze, lavori pubblici e poi comunicazione, cultura, turismo, eventi. Inoltre innovazione tecnologica, politiche giovanili, visione strategica, sport, istruzione, volontariato sociale, sanità, servizi sociali, attività produttive, commercio e lavoro“.

Molti cittadini hanno voluto dire la loro e progettare insieme il futuro della nostra Rivoli a firma Pd. Il percorso sui temi e sul coinvolgimento delle persone ha portato il circolo ad esprimere una proposta da fare al mondo del centrosinistra come candidato Sindaco. Il confronto ha valorizzato un gruppo di giovani amministratori e non, quale squadra a cui affidare la prossima campagna elettorale e, speriamo, la guida della Città nei prossimi anni. Ogni componente della squadra sarà importante e ognuno si caricherà un pezzettino di responsabilità e di competenze da mettere in campo. A guidare questa squadra è stato chiamato Emanuele Bugnone come proposta di candidatura a Sindaco. Proposta che verrà condivisa e valutata con i futuri alleati, con le liste e con tutti i cittadini che vorranno contribuire alla futura coalizione del centrosinistra.

Un percorso che ha escluso di utilizzare il criterio di primarie di partito

Dice ancora Errigo: “Come Segretario mi ritengo molto soddisfatto del percorso fatto. Un circolo maturo e responsabile che mette al centro un gruppo di giovani. Gruppo che decide di prendersi le responsabilità amministrative e di visione di Città. Un percorso che ha escluso di utilizzare il criterio di primarie di partito per la scelta del candidato Sindaco per evidenziare l’unità, il gruppo. Per sottolineare che il tempo che vogliamo impiegare va nei confronti dei cittadini, nell’ascoltare punti di vista diversi e nel proporre delle soluzioni ai problemi. Non ci è interessato perdere tempo in discussioni interne, ma i nostri sforzi saranno tutti rivolti all’ascolto, rielaborazione e produzione di proposte. Con orgoglio per il Circolo che rappresento, ringrazio tutto il Partito Democratico di Rivoli, i più giovani per la scelta coraggiosa e gli “storici” per la maturità con cui sosterranno e aiuteranno il rinnovo del nostro Circolo“.