Crea sito

Il Movimento 5 Stelle invita il governatore Chiamparino ad incontro in Valsusa Frediani: "Un confronto aperto a tecnici, politici e cittadini"

Sergio Chiamparino

SUSA – “Il partito trasversale delle grandi opere inutili in questi giorni ama sbandierare il rispetto della volontà del territorio, arrivando ad invocare un referendum, dopo anni di silenzio a fronte delle imposizioni subite dagli abitanti della Valsusa.  Non serve essere un acuto osservatore per vedere che ieri in piazza erano presenti ben pochi sindaci e che la maggior parte erano amministratori di comuni dell’alta valle (se non di valli adiacenti o addirittura di altri territori)” scrive il consigliere regionale Francesca Frediani (M5S).

CHIAMPARINO SPIEGHI AI VALSUSINI LA SUA POSIZIONE IN PUBBLICO

La consigliera poi scrive: “Ogni valsusino dotato di un minimo di memoria storica, poi, sia sul fronte dei favorevoli che su quello dei contrari, dovrebbe mettersi le mani nei capelli nel vedere a capo di questa delegazione, Ferrentino. Proprio lui, che dalle barricate dei NoTav saltò sul fronte opposto. E poco dopo ricomparve in Consiglio Regionale nella maggioranza Sì TAV di Chiamparino. Blindato nel listino, ovviamente. Forse per timore di sottoporsi alla prova del voto in un territorio che da tempo dimostra di favorire le forze politiche contrarie al TAV? Se veramente Chiamparino è sicuro che la valle sia Sì TAV, venga a spiegarlo in un confronto pubblico, aperto a tecnici, politici e cittadini ed eviti i soliti spot elettorali organizzati nei teatrini blindati“.