Crea sito

Il Coro Alpi Cozie Valsusa incanta il pubblico sull’isola di Malta Trasferta musicale e culturale del coro valsusino

(foto Giancarlo Pirrello)

SUSA – Dai 3538 metri del Rocciamelone in mezzo alla Valle di Susa a Malta al centro del Mar Mediterraneo. La storia dell’isola recita del passaggio dei romani, dei mori, dei Cavalieri di San Giovanni, dei francesi e degli inglesi. Potevano mancare i valsusini? Certo che no, così dall’otto al dodici dicembre la nuova formazione del Coro Alpi Cozie Valsusa è andata in terra maltese per vivere una nuova avventura nell’ambito del progetto “La Valsusa incontra Malta – musica, cultura, storia ed enogastronomia“.

Il canto italiano, piemontese e valsusino è stato il passepartout degli incontri e degli scambi culturali vissuti in cinque giorni di tour del coro. I valsusini hanno avuto occasione d’incontrare l’Ambasciatore Italiano e la comunità di nostri connazionali presenti nell’Isola: italiani in terra maltese ritrovati domenica quando il coro ha accompagnato la celebrazione della Santa Messa a La Valletta nella chiesa di Santa Caterina, denominata anche Chiesa degli Italiani. Altro concerto nella Chiesa di San Patrick e tanti momenti di conoscenza e scambio.