Crea sito

Giaveno, le DonnediValle spengono nove candeline Per il nuovo anno tante attività in programma

Giaveno, Donnedivalle

GIAVENO – Fondatrici, collaboratrici, amici  e partecipanti alle attività e ai percorsi culturali e  creativi che segnano l’associazione hanno festeggiato domenica scorso i 9 anni di fondazione di DonnediValle, il gruppo al femminile  del territorio sensibile, artefice  e coinvolto  in una serie di iniziative. La festa  come di consueto  è stata  aperta  con la possibilità per il pubblico di  vedere e conoscere i laboratori e i corsi proposti, dalla tintura  ai saponi naturali, al riciclo creativo ed artistico, ai pomeriggi dedicati all’arte compiti per bambini e ragazzi, ai laboratori esterni  per  persone con disabilità, alle attività culturali  diverse e alla realizzazione di bijoux originali  proposti da  Renza Gatti, Adriana Piazza, Dianella Lupo, Alessandra Maritano e Arianna Pallard.

Per il nuovo anno di attività in particolare il programma  di DonneDiValle  guidata da Alice Pallard  ha posto al centro  della sua sensibilità il “green” , come rispetto, essere  in armonia  con la natura, con  quanto ci circonda in sentimento  e  in  comportamento. Ma la festa è stata  anche  incontro  con i tessitori del laboratorio artigianale  La Piasi di Coazze, con  i passi e  i movimenti delle danzatrici di Arte In Movimento e  i ragazzi migranti, la presentazione  del progetto  sul no alle cannucce per la tutela dell’ambiente  con Francesca dell’Istituto Blaise Pascal, la presentazione del  romanzo “Delitti per Diletto” di Mara Barbara Rosso con Alessandra Maritano,  il taglio della torta e   la premiazione del concorso fotografico  Let’s Green.

Oltre  una trentina le foto partecipanti esposte nella Chiesa di San Rocco, eccezionalmente aperta per l’occasione  votate da  Fotozoom Giaveno, Ostorero Grafica, Mammachescatto e da DonneDiValle  che hanno premiato al primo posto la fotografia “Green nel Green” di Erika Coletto, al secondo posto “Stagno di montagna” di Filippo Giovannelli e  al terzo posto “L’inglesina” di Roberto Pallard.