Crea sito

Furti a Giaveno: “Situazione fuori controllo”, chiesto più impegno all’amministrazione Tizzani: "Nei prossimi giorni chiederemo la convocazione del tavolo sulla sicurezza"

Giaveno, via Cordero di Pamparato

GIAVENO – “Richiediamo un maggiore impegno dell’Amministrazione Comunale. Continuano in questi giorni le notizie di furti nella nostra cittadina. Dalla zona di Villanova a Pontepietra, da Via Cordero di Pamparato a Colpastore e Baronera – così Stefano Tizzani del gruppo Per Giaveno – i cittadini hanno paura, sono disorientati. La preoccupazione per questa situazione davvero anomala è tanta, così non si può andare avanti“.

Abbiamo contattato i Carabinieri, i quali ci hanno confermato l’aumento di controlli sulla zona e l’intervento di pattuglie provenienti da Rivoli ma purtroppo i ladri continuano ad agire su tutto il territorio.  Come abbiamo detto nei giorni scorsi, bisogna aumentare la presenza della Polizia Locale, coordinando gli interventi  con le forze dell’ordine e con Sicuritalia, che ha l’appalto sul controllo degli immobili comunali.– dice l’avvocato – A mio parere, in momenti critici come questi, andrebbero coinvolte anche le associazioni di protezione civile. Più presenza sul territorio corrisponde a maggior prevenzione“.

Conclude Tizzani: “In momenti come questi bisogna reagire, attivarsi con riunioni informative, anche nelle borgate, affinché, con la presenza dei Carabinieri, sia possibile informare la popolazione su prevenzione e comportamenti da tenere, impiegare maggiori risorse e unità di personale sulla sicurezza e attivare, come da noi proposto, il “Controllo di vicinato”, sistema di sicurezza partecipata, con Gruppi WhatsApp finalizzati a segnalare alle forze dell’ordine persone o mezzi sospetti. Giaveno merita della risposte. Nei prossimi giorni chiederemo la convocazione del tavolo sulla sicurezza, tavolo dimenticato dall’Amministrazione Comunale e un consiglio comunale per approfondire le cause di questa emergenza“.