Crea sito

Un evento per presentare il piano di cooperazione Italia – Francia per il turismo outdoor dal Monte Bianco alla Costa Azzurra Giovedì 22 novembre a Torino presso la fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Valsusa, in bicicletta

Giovedì 22 novembre a Torino presso la fondazione Sandretto Re Rebaudengo in via Modane 16 sarà presentato il lancio del piano di coooperazione Italia – Francia per il turismo outdoor dal Monte Bianco alla Costa Azzurra.

Creare un mercato turistico internazionale per l’outdoor dal Monte Bianco alla Costa Azzurra è la sfida lanciata dal PITEM M.I.T.O, il piano integrato di sviluppo del turismo outdoor nell’ambito del Programma europeo di cooperazione transfrontaliera Francia-Italia Alcotra 2014-2020.

L’obiettivo è quello di creare un mercato turistico internazionale per l’outdoor attraverso il miglioramento delle competenze degli operatori, l’implementazione dei servizi, la sperimentazione di soluzioni sostenibili di fruizione capitalizzando l’esperienza nella gestione dei servizi e della promozione.

Il progetto comprende cinque territori e i player coinvolti, italiani e francesi: la Regione Piemonte, la Regione Liguria, il dipartimento Des Hautes Alpes, La Region Provence Alpes Cote D’ Azur , il Consiglio Generale della Savoia, il Consiglio Dipartimentale delle Alpi di Alta Provenza, l’Auvergne Rhone-Alpes Tourisme,   il Consiglio Dipartimentale Alpi marittime e la Regione Autonoma Valle d’Aosta.

Parteciperanno all’evento delegati provenienti dalle regioni partner del progetto, moderati dall’ex campionessa di sci di fondo, Stefania Belmondo. A introdurre i lavori sarà l’assessore all’Ambiente della Regione Piemonte, Alberto Valmaggia. Uncem è tra i soggetti attuatori e lavorerà nei prossimi due anni coinvolgendo tutte le Unioni montane di Comuni del Piemonte.