Crea sito

Elevata adesione agli screening oncologici gratuiti dell’Asl To 3 Un traguardo importante, ma l’obiettivo è il miglioramento continuo dell’erogazione delle prestazioni

Nel corso del 2018 il programma di Asl To3 Prevenzione Serena, che si occupa degli Screening Oncologici per la prevenzione del tumore della mammella, del collo dell’utero e del colon retto, ha visto l’adesione di:

  • 45.000 circa di donne di età 45-74 anni per lo screening mammografico
  • 50.000 circa di donne di età 25-64 anni per lo screening cervico-vaginale
  • 20000 circa di uomini e donne di età 58-69 anni per lo screening colorettale

La percentuale di persone invitate ad effettuare i test di screening oncologici risulta superiore allo standard regionale atteso del 100%, con valori superiori al 103%, ad esempio, per lo screening cervico-vaginale.

Complessivamente ogni anno sono invitati a partecipare allo screening mediamente 120.000 utenti che costituiscono il 20 % circa della popolazione residente e/o domiciliata dell’AslTo3.

Riguardo allo screening per il tumore della mammella e del collo dell’utero le coperture da esami in Asl To3 sono state, rispettivamente, del 56% e del 51%, rispetto ai valori regionali massimi attesi del 51% e del 47%

Anche se i dati dovranno essere validati dalle strutture tecniche della Regione Piemonte ad inizio 2019, l’elevata adesione sin qui raggiunta, che supera gli standard definiti dal Piano Regionale della Prevenzione, rappresenta un traguardo importante. Molto è stato fatto, ma l’obiettivo  è il miglioramento continuo dell’erogazione delle prestazioni e nel caso del programma di screening oncologici la capillare sensibilizzazione dei cittadini sull’importanza della promozione della prevenzione e della partecipazione al programma di Prevenzione Serena.