Crea sito

(ELENCO) Arrivano i soldi per le scuole e gli edifici comunali in Valsusa e Valsangone Da Alpignano a Sestriere le quote per gli investimenti nel 2019

Almese, scuola Riva Rocci

ROMA – È stato varato nelle scorse ore il Decreto del Ministero dell’Interno che stanzia 394 milioni di euro ai Comuni italiani, come previsto nella legge di bilancio dal comma 110. I fondi sono assegnati in base alla dimensione dei Comuni: 40mila euro a ciascun Comune con meno di 2.000 abitanti; 50mila euro a ciascun Comune con popolazione tra 2.000 e 5.000 abitanti; 70mila euro ai Comuni tra 5.001 e 10.000 abitanti; 100mila euro a ciascun Comune con popolazione tra 10.001 e 20.000 abitanti.

LAVORI DA INIZIARE ENTRO IL 15 MAGGIO

Si tratta di investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale. Non ci sarà graduatoria e verifica sui requisiti e i cantieri devono partire entro il 15 maggio. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze darà ai Comuni nelle prossime settimane delle specifiche operative. Molti i Comuni che in queste ore stanno facendo le opportune “variazioni di bilancio” per l’inserimento delle somme.

100 mila euro

Alpignano, Avigliana e Giaveno.

70 mila euro

Almese, Bussoleno, Buttigliera Alta e Susa.

50 mila euro

Condove, Oulx, Caselette, Rosta, Rubiana, Borgone, Bardonecchia, Sant’Ambrogio, Sant’Antonino e Villar Dora.

40 mila euro

Novalesa, Sauze di Cesana, Sauze d’Oulx, Sestriere, Venaus e Vaie.