Crea sito

Dall’Osservatorio della Torino-Lione i dati reali dell’opera Il Commissario Foietta ha presentato il "Quaderno nr.11"

L'architetto Foietta a Porta a Porta

TORINO – Il presidente dell’Osservatorio per l’asse Torino-Lione Paolo Foietta  ha organizzato una conferenza stampa al Centro Congressi Torino Incontro della Camera di Commercio per presentare il documento “Quaderno 11“, prodotto dall’Osservatorio, contenente i nuovi contributi tecnici inviati al Governo che dimostrano come le analisi sui volumi del commercio europeo e i relativi flussi dimostrino in modo concreto l’utilità dell’opera.

Il documento illustra i contributi tecnici per una corretta valutazione economica degli interventi di adeguamento della linea ferroviaria. Nel testo si trovano i “suggerimenti per una valutazione economica della linea ferroviaria Torino-Lione; dinamiche di sviluppo e interscambio di beni: domanda, offerta e scenari evolutivi del trasporto delle merci nell’attraversamento dell’arco alpino occidentale; ripartizione modale dei traffici: convenienza e sostenibilità economica del trasporto ferroviario; scenari che si aprono nel segmento del mercato passeggeri per la nuova linea ferroviaria Torino Lione”.

Molto interessante è la parte che riguarda “lo stato e le caratteristiche delle infrastrutture ferroviarie esistenti per l’attraversamento dell’arco alpino occidentale; rapporto che analizza le necessità di completamento e sviluppo del nodo di Torino al fine di adeguarlo al transito delle merci e le prospettive di utilizzo della tratta di valico della linea storica in alta valle”.