Crea sito

Condove, la raccolta firme per aumentare i medici di famiglia è stata spedita Piero Bruno: "Ci sono lunghe e interminabili ore di attesa nei due ambulatori rimasti"

Condove, la raccolta firme

CONDOVE – Tre medici e troppi pazienti, tre medici e un territorio grande come quello di Condove sono stati il tema di una raccolta firme voluta ed organizzata dal consigliere comunale Piero Bruno che in questi giorni ha annunciato di avere spedito la petizione a Flavio Boraso direttore generale Asl TO3.

La drastica e repentina diminuzione del numero dei medici di famiglia sul territorio di Condove, a causa del pensionamento nel mese di settembre del dottor Capra e della sua mancata sostituzione, nonchè del trasferimento dell’ambulatorio della dottoressa Sibona, che sostituiva la dottoressa Bonaudo, a Caprie, sta creando notevoli disagi all’utenza. -scrive Bruno – le conseguenze spiacevoli si evidenziano in lunghe e interminabili ore di attesa nei due ambulatori rimasti, nonchè un servizio di assistenza rapido e approssimativo. II dottor Gismondo e i dottori De Andreis e Maritano devono, in tre, gestire l’assistenza di un numero di pazienti che prima gravava su cinque, sottolineiamo cinque, medici.

Purtroppo molti pazienti anziani non sono in grado di recarsi presso altri ambulatori messi a disposizione dalla ASL T03, fuori dal territorio di Condove. Consapevoli che l’assistenza sanitaria sia un diritto per ogni cittadino, i sottoscritti firmatari richiedono alla spettabile ASLTO 3 di prendere provvedimento e di inserire un ulteriore medico a Condove“.