Crea sito

Coazze, polemica sui serramenti al Rifugio Fontana Mura Allais: "Atto osceno e costoso", Ronco: "L’alluminio, purchè sia tinta legno, è ammesso"

COAZZE – Con la politica si sale in montagna al Rifugio Fontana Mura al Sellery Inferiore, un alpeggio di montagna a 1800 metri. La sua ristrutturazione fu fatta quando sindaco di Coazze era Paolo Allais che adesso con i consiglieri Fabrizio Rosa Brusin e Pier Luigi Dovis contesta un intervento sui nuovi serramenti. La posa di serramenti di alluminio in un alpeggio di montagna a 1800 metri di quota è un atto osceno e la nostra amministrazione non può permettersi di non rispettare le leggi e regolamenti che essa stessa ha imposto ai cittadini, non capisco l’utilità di questi serramenti”.  

Alluminio si o no?

Il materiale, l’alluminio, e il loro posizionamento sono i due temi che secondo i consiglieri di minoranza vanno contro il Piano d’Area del Parco Alpi Cozie e del regolamento igienico edilizio dal momento in cui il Comune di Coazze è entrato a far parte del Gal Escartons e Valli Valdesi. Mario Ronco, il sindaco replicare alla minoranza: “L’alluminio, purchè sia tinta legno, è ammesso come materiale, e l’autorizzazione alla Paesaggistica per questo tipo d’intervento non va richiesta. Credo che la minoranza dovrebbe informarsi meglio”.