Crea sito

Chianocco, a scuola ci sono i bambini ma manca la maestra Daniela Ruffino: "Ho presentato una interrogazione urgente al Ministro"

Chianocco, il Municipio

CHIANOCCO – Anno nuovo e senza maestre. Nel piccolo comune valsusino si vive il paradosso di avere l’edifico scolastico ma non avere la mestra. “È vergognoso che i piccoli comuni, che sono la forza motrice delle Regione, vengano paradossalmente sempre abbandonati a se stessi”.  Così Daniela Ruffino, deputata di Forza Italia denuncia la totale assenza di maestre nella scuola elementare di Chianocco e di troppe altre realtà.

Il ritornello per le scuole è sempre lo stesso, ovunque in Italia: ritardi, mancano gli insegnanti. Pretesti inaccettabili. Forse i piccoli  numeri per la regione o per lo Stato non sono fondamentali? Non rappresentano un deficit da colmare urgentemente?  Per  gli abitanti e le loro famiglie invece lo sono eccome. Ho presentato una interrogazione urgente al  Busetti che invierò anche all’Ufficio scolastico Regionale  piemontese  con la richiesta di dare la massima urgenza e priorità alla questione. I bambini – afferma la deputata di Forza Italia – sono i primi cittadini. Abbiamo il dovere di mettere in campo ogni azione possibile per mantenere un efficiente sistema educativo, anche nei piccoli comuni. L’istruzione è un bene primario e imprescindibile che va garantito a tutti” conclude la Ruffino.