Crea sito

Caselette, aperta l’oasi naturale di Primavalle Banchieri: "Un posto splendido alle pendici del Musinè"

CASELETTE – Domenica 4 novembre si sono ufficialmente aperti i cancelli dell’Oasi naturalistica di Primavalle. Una cinquantina le persone che hanno sfidato il tempo, per essere presenti all’inizio di una nuova vita per una zona che promette di offire grande pregio a tutto il territorio. Ad occuparsene l’associazione di volontariato Natura Invisibile nata nel marzo 2017 dall’iniziativa di alcuni giovani naturalisti e biologi con lo scopo di occuparsi di studi e tutela della biodiversità.

Faremo altre iniziative nella prossima primavera

Tra gli interventi in progetto tuttora in atto che vede l’associazione impegnata nella riqualificazione dell’area naturalistica posto alle pendici del Musinè nella cosiddetta Zsc (zona speciale di conservazione) del Monte Musinè e laghi di Caselette. “Abbiamo inaugurato il nuovo sentiero naturalistico dell’Oasi di Primavalle, un posto splendido alle pendici del Musinè che continueremo a valorizzare insieme all’associazione Natura Invisibile – spiega il sindaco Pacifico BanchieriFaremo altre iniziative nella prossima primavera mettendo Primavalle in collegamento con la Villa Romana: nella stessa giornata visita all’oasi e alla villa, per unire natura e cultura”.