Crea sito

Buttigliera alta: ripartono i progetti di educazione ambientale La scuola più “riciclona” è il plesso dell’infanzia “Caduti in guerra” che ha conferito 340 chili di tappi

Buttigliera Alta, Scuola Secondaria di 1° Grado Jacquerio

BUTTIGLIERA ALTA -Ripartono i progetti di educazione ambientale svolti in collaborazione tra l’Amministrazione Comunale e i plessi di ogni ordine e grado della città.

Il Consigliere Delegato all’Ecologia, Mauro Usseglio Min e il Vicesindaco e Assessore all’Istruzione Laura Saccenti sono in visita nelle scuole per promuovere la raccolta differenziata e il risparmio energetico.

Durante la pausa pranzo, i due rappresentanti dell’Amministrazione incontrano i ragazzi e spiegano come dividere i rifiuti e in quali contenitori è bene gettarli durante la permanenza a scuola. “Spieghiamo perché in mensa abbiamo scelto di usare piatti in melanina e posate in acciaio riutilizzabili, anziché quelli in plastica usa e getta – riprende il Consigliere Delegato all’Ambiente, Mauro Usseglio Min – Spieghiamo cosa si possa produrre usando il cibo avanzato o la plastica e cercando di far comprendere ai nostri ragazzi che più si differenzia, meno si inquina”.

Durante le visite dell’Amministrazione, vengono nominati i “Guardiani dell’energia”: gli alunni che settimanalmente si passano il testimone per vigilare sui comportamenti in campo ambientale dei compagni e diffondere le buone abitudini in tema di consumo energetico e differenziazione dei rifiuti.

In questi giorni, sono stati definiti i contributi ai singoli plessi cittadini per la campagna di raccolta dei tappi di plastica dello scorso anno scolastico 2017/2018.

Le scuole riciclone

La scuola più “riciclona” è il plesso dell’infanzia “Caduti in guerra” che ha conferito 340 chili di tappi. Seguono l’altra scuola dell’infanzia, l’Aquilone di Ferriera, con 255 chili; quindi, a pari merito, le due primarie Brizio e Collodi con 238 chili a testa; la media Jaquerio di Ferriera con 204 chili; la media Jaquerio di Capoluogo con 153 chili, parimerito con l’infanzia Girandola; chiude la classifica l’asilo “Banda Bassotti” con 51 chili. “Il totale è significativo: ben 1632 chili – plaude Mauro Usseglio Min – Eroghiamo quindi alle scuole, in complesso, 2400 euro“.