Crea sito

Bardonecchia, perde la mano per lo scoppio di una bomba carta L'imprudenza costa cara ad un ragazzo di 19 anni di Druento

BARDONECCHIA – Anche quest’anno, le celebrazioni di capodanno hanno portato con sé una tragedia sfiorata a causa di petardi ed esplosivi fatti scoppiare dopo la mezzanotte, nonostante in molti Comuni della Valsusa fossero in vigore i divieti per i materiali pirotecnici. Era notte quando i condomini del residence di Campo Smith a Bardonecchia a causa di una fortissima esplosione hanno visto i vetri delle finestre vibrare e sono scesi all’esterno per verificare quanto era accaduto. Hanno trovato due giovani nello spazio davanti alle piste, uno era senza una mano e con un grave squarcio alla gamba, l’altro in preda al panico.

LA VITTIMA E’ STATO PORTATO AL CTO

Il ragazzo, diciannove anni di Druento, è stato vittima dell’imprudenza nel fare esplodere una grasso bomba carta. Soccorso dall’autoambulanza della Croce Rossa di Bardonecchia, vista la gravità delle ferite, è stato portato d’urgenza al CTO di Torino con l’elicottero del Soccorso Sanitario.