Crea sito

Bardonecchia, il comprensorio del Melezet si rinnova e sarà completato in un solo anno I vecchi impianti lasceranno il posto a nuovissime seggiovie quadriposto

Bardonecchia, seggiovia quadriposto

BARDONECCHIA – La stagione invernale è alle porte e a Bardonecchia si lavora al comprensorio sciistico. Sono state avviate le progettazioni e le fasi autorizzative per l’ammodernamento della parte in quota del comprensorio del Melezet. In particolare si tratta di un progetto di sviluppo diviso in due macro aree: la Selletta ed il Bosco/Vallon Cros/Seba. Il progetto prevede la realizzazione di nuovi impianti e nuove piste.

Nuovi impianti dall’anno prossimo

Vista l’importanza delle opere, le fasi autorizzative in itinere sono lunghe e complesse costringeranno la Colomion Spa, suo malgrado, a non poter usufruire per la stagione 2018/2019 delle sciovie del Bosco e del Vallon Cros, giunte a scadenza a causa di un vuoto normativo causato dall’avvicendamento governativo del trascorso anno. Il primo impianto di questo completo riordino di piste ed impianti dell’area della Selletta è già stato acquistato ed approvvigionato e si tratta di una seggiovia quadriposto con cupola che servirà l’asse Chesal – Selleta, andando a sostituire la sciovia e la seggiovia biposto omonime. Per quanto concerne l’area del Bosco/Vallon Cros/Seba si sta lavorando per rendere possibile l’avvicinamento in alta quota con impianti aerei in sostituzione delle sciovie omonime.

Vista la complessità delle soluzioni proposte ed applicabili nel pieno rispetto dell’ambiente alpino di alta quota, con significative valenze ambientali, frutto anche dei dialoghi in corso con la pubblica amministrazione che si occupa della tutela del territorio, non è ancora possibile sapere la soluzione che verrà adottata, ma tale area sarà nuovamente usufruibile entro l’inverno 2019/2020.