Crea sito

Alta Valsusa, otto profughi recuperati dal Soccorso Alpino Sulle montagne le squadre di soccorso al lavoro tutto il pomeriggio

Soccorso Alpino

CESANA – I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese hanno recuperando un gruppo di migranti che si sono trovati in difficoltà questo pomeriggio nella zona del comprensorio sciistico di Cesana Torinese, tra il Col Saurel e la Capanna Gimont.

Cinque persone sono già state recuperate e consegnate alle autoambulanze per l’ospedalizzazione. Si trovavano più a bassa quota dove sono stati raggiunti con i mezzi fuoristrada. Altri tre risultano ancora dispersi nei pressi del colle, dove non è possibile salire con i mezzi a causa della neve. Una squadra di tecnici del Soccorso Alpino sta procedendo a piedi e provvederà a riaccompagnarli a valle nelle prossime ore.

I migranti già soccorsi presentavano principi di ipotermia. Stanno collaborando alle operazioni i tecnici del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri.