Crea sito

Alpignano, una soluzione per evitare altre morti tragiche dal Ponte Nuovo L'amministrazione ha deciso di sistemare una protezione contro le cadute

Alpignano, il ponte nuovo

ALPIGNANO – Nel mese di settembre il gruppo di lavoro composto dai Funzionari, Tecnici e Amministratori del Comune di Alpignano e dell Città Metropolitana, tra cui il Consigliere dottor Antonio Castello, definirà le fasi esecutive dell’intervento del sistema di protezione anticaduta del Ponte Nuovo. L’amministrazione ha deciso di sistemare una protezione contro le cadute che, purtroppo, troppo frequentemente sono metodo di suicidio.

La storia del ponte

Il ponte su via Mazzini fu inaugurato nel periodo fascista nel maggio del 1936. Occorsero due anni di lavori per terminare l’opera larga 12 metri e lunga 150 che nella parte centrale l’altezza del ponte dal greto della Dora Riparia ha un’altezza di 34 metri. Il parapetto è alto circa 1,30 metri, il che lo rende facilmente scavalcabile.