Crea sito

A Sant’Antonino grazie al progetto “Aggiungi un pasto a tavola” offerti più di 2700 pasti Preacco: "È un progetto di cui siamo orgogliosi, frutto di un lavoro corale"

Sant'Antonino, il Municipio

S.ANTONINO –  Dopo un anno di attività, il progetto “Aggiungi un pasto a tavola” presenta un bilancio decisamente positivo e conferma che, in effetti, a Sant’Antonino ci purtroppo famiglie che vivono nell’indigenza. È stata quindi opportuna la collaborazione fra l’amministrazione comunale e la Sogefi Filtration, azienda santantoninese che produce sistemi di filtrazione per liquidi e aspirazione aria, che ha dato vita all’iniziativa che mette a disposizione di queste famiglie le eccedenze alimentari provenienti dalla mensa aziendale della stessa Sogefi.

È un progetto di cui siamo orgogliosi, frutto di un lavoro corale – dice il sindaco Susanna Preaccoun obiettivo perseguito con determinazione e un grande intervento di solidarietà che ha come protagonista il cuore del paese, rappresentato dalle associazioni, senza le quali non sarebbe stato possibile realizzarlo, che da dando ottimi risultati, rispondendo a un problema reale che affligge una parte, seppur piccola dei santantoninesi. Stiamo lavorando per rinnovare protocollo d’intesa e rendere definitivo questo servizio“.

Attivato l’11 settembre 2017 nei tre mesi e mezzo dello scorso anno sono state 11 le famiglie che hanno beneficiato del servizio, 24 persone e 1016 pasti serviti. Da gennaio a giugno di quest’anno le famiglie coinvolte sono state 13, 27 persone e 1701 pasti serviti. I mesi durante i quali il servizio è stato maggiormente fruito quest’anno, sono aprile (335 pasti), gennaio (315 pasti), febbraio (251) e giugno (243). Questo è il risultato dell’incontro fra la volontà che il Comune persegue da tempo di dar vita a un’iniziativa di recupero del cibo e prodotti alimentari, e la proposta dell’azienda e dei delegati sindacali di condividere quanto non consumato dai propri dipendenti, cibi non deperibili, freddi o caldi, nonché pane e frutta, dal lunedì al venerdì, nei giorni di apertura della mensa aziendale.