Crea sito

A Caselette nuove opportunità nel settore extralberghiero Banchieri: "Possibilità di guadagno a chi possiede case grandi o sfitte"

CASELETTE – Guadagnare con la tua camera, casa, casa delle vacanze o azienda agricola con Airbnb, Booking, hosting e turismo diffuso. Se ne è parlato presso la sala 150 di strada Contessa con il consigliere regionale Daniele Valle, Loredana Gazzera di Torino Sweet Home e Valerio Nicastro dell’associazione Host Italia. A organizzare la serata sulle opportunità nel settore extralberghiero il Comune con il sindaco Pacifico Banchieri a fare gli onori di casa: «Il nuovo regolamento regionale delle strutture ricettive extra-alberghiere, che attua la legge regionale di riordino del settore è entrato in vigore il 14 giugno, con la pubblicazione sul bollettino ufficiale della Regione. E offre possibilità di guadagno a chi possiede case grandi o sfitte. Bisogna però conoscere bene le sfaccettature del regolamento per sapersi muovere e serate di questo genere offrono la possibilità di saperne di più. Poi il progetto della pista ciclabile che unirà Caselette con Susa porterà sul nostro territorio numerose persone e aumenteranno anche le opportunità in questo settore».

Così oltre a bed&breakfast, affittacamere, case appartamenti vacanze, residence, ostelli e case per ferie, nuove tipologie sono state introdotte e normate dalla legge: le residenze di campagna o country house, le locande e le cosiddette “soluzioni ricettive innovative”, un nuovo sistema di accoglienza che completa l’offerta turistica tradizionale ed è concepita in contesti particolari, a stretto contatto con la natura. Sono stati definiti i periodi di apertura delle strutture ricettive distinguendoli in “annuali” e “stagionali”: per i gestori di B&B e affittacamere in modalità non imprenditoriale è prevista la limitazione di 270 giorni di attività all’anno con un vincolo di apertura minima continuata di 45 giorni.